more from
AMS Records

Eden

by Dalton

/
  • Streaming + Download

    Includes unlimited streaming via the free Bandcamp app, plus high-quality download in MP3, FLAC and more.
    Purchasable with gift card

      €8 EUR  or more

     

1.
2.
3.
4.
L'Altro Eden 04:38
5.
Passi Lenti 03:39
6.
7.
8.
9.
10.

about

Tra i nomi di cui nessun appassionato di prog italiano può fare a meno troviamo indubbiamente anche i leggendari Dalton, band che nei primi anni '70 ha lasciato un'indelebile firma con gli LP "Riflessioni: Idea d'Infinito" e "Argitari". Voce, chitarra e uno dei principali compositori dei Dalton fu - ed è ancora oggi - Aronne Cereda, autore del recente "Memories" pubblicato da AMS Records nel settembre 2017.

Sembra che Aronne, grazie alla release di "Memories", stia oggi vivendo una seconda giovinezza artistica, e lo dimostra questo nuovo lavoro che, dopo oltre quattro decadi, porta nuovamente il nome Dalton, e che vede infatti la collaborazione degli storici Alex Chiesa (flauto, cornamusa, didgeridoo), Rino Limonta (basso) e Giancarlo Brambilla (tastiere); ma la vera novità in seno alla band è la presenza di una nuova cantante e chitarrista, Nicoletta Gentile, autrice di un brano, co-autrice di altri quattro e parte attiva in alcuni arrangiamenti. L'album vede inoltre la partecipazione di Eva Morelli de Il Bacio della Medusa (flauto nei brani "Giardino dell'Eden" e "Guarda il Vento") e Fabio Zuffanti in qualità di direttore artistico in "Guarda il vento".

In "Eden", a fianco della componente cantautoriale, folk e celtica già presente in "Memories", tornano inconfondibili le sonorità prog anni '70, simbolo indelebile di un'epoca, che solo chi ha vissuto quegli anni in prima persona può riportare alla luce fedelmente; in particolare, i brani "Giardino dell'Eden" e "La forza di Dio" faranno la gioia di chi dei Dalton non si è mai dimenticato, e che ancora oggi riascolta con regolarità i loro storici LP.

* * *

Among the names that no Italian prog enthusiast can do without we undoubtedly have the legendary Dalton, a band that in the early '70s left an indelible mark with the LP's "Riflessioni: Idea d'Infinito" and "Argitari". Their voice, guitar and one of the main composers was - and still is - Aronne Cereda, author of the recent "Memories" published by AMS Records in September 2017.

It seems that, thanks to that release, Aronne is now enjoying a second artistic youth, a fact proven by this new work that, after more than four decades, shows once again the name Dalton on the cover; this album sees in fact the collaboration of long-time members Alex Chiesa (flute, bagpipes, didgeridoo), Rino Limonta (bass) and Giancarlo Brambilla (keyboards). But the real 'new thing' here is the presence of a new singer and guitarist, in the person of Nicoletta Gentile, who wrote a full song, co-wrote another four ones and also took part in some of the album arrangements. "Eden" also features Eva Morelli from Il Bacio della Medusa (playing the flute in "Giardino dell'Eden" and "Guarda il Vento") and Fabio Zuffanti as artistic director in "Guarda il vento".

In "Eden", alongside the songwriting, folk and Celtic sides already present in "Memories", echoes of '70s progressive rock come back, unmistakably: an indelible sign of an era, that only those who have lived those years in first person can faithfully bring back to life; in particular, the songs "Giardino dell'Eden" and "La forza di Dio" will delight those who never forgot about Dalton, and still listen to their first two LP's regularly.

credits

released January 11, 2019

license

all rights reserved

tags

about

Dalton Camparada, Italy

contact / help

Contact Dalton

Streaming and
Download help

Report this album or account

If you like Dalton, you may also like: